ciacchete

intanto, il sole è quello di primavera inoltrata ma senza vento, caldo da fermarsi nei ritagli tra i palazzi e prenderselo addosso, sentirselo addosso.

picchiettare sulla tastiera mentre il telefonino vibra; è una foto del topobambino in riva al mare, con i piedini in acqua.

potere solo immaginare la sua gioia.
ma sorridere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *