il botto

stamattina prima dell’alba la mia macchina si è addormentata sul bagnato dell’asfalto, decidendo di non rispondere più ai miei richiami.
ci siamo ritrovate contro un muro, lei e io.
io nessun danno, lei piangeva.

e ora sono arrabbiata, depressa e immersa nel mio pessimismo cosmico che mi colora di nero.

era il momento peggiore per rimanere senza macchina, questo.

Alessandra

Io sono Alessandra

"e scrivo e scrivo e ho molte altre virtù"; un blog come qualcosa da lasciare ai propri figli


emailTwitterFacebookLinkedInGoogle Plus

Comments

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *