Depressione pre parto: precisazione

Il commento di alessandro al post precedente e qualche altro messaggio di scuse mi hanno fatto capire di non essere stata per nulla chiara.
Tutto quello che ho scritto è vero ma ho tralasciato di dire che era riferito a una certa categoria di persone: si tratta dei quasi sconosciuti, di quelli che in condizioni normali incontro per strada e saluto con un buongiorno, salve, buonasera. Sono loro che adesso mi fermano per dirmi di sbrigarmi, di farla uscire. Sono loro che mi chiedono cosa sto aspettando..
Ecco, diciamo che il grado di confidenza gioca un ruolo importante. Oserei dire fondamentale.
🙂

Alessandra

Io sono Alessandra

"e scrivo e scrivo e ho molte altre virtù"; un blog come qualcosa da lasciare ai propri figli


emailTwitterFacebookLinkedInGoogle Plus

Comments

commenti

4 thoughts on “Depressione pre parto: precisazione

  1. …non so a che categoria appartengo, però partecipo con empatia alla tua attesa come tu hai partecipato alla mia 🙂
    in bocca al lupo!!!
    (cuoca)

  2. però diciamolo, laggiù ai confini dell’impero di gerundio non avete neanche la banda larga. se non si ammazza il tempo a stressare le gestanti ritardatarie, che si fa? 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *