non serve la chiave

custodisco i ricordi sì.
ma non come perle, come diamanti, come gioielli.
custodisco i ricordi ma non in cassaforte, non in uno scrigno, neppure in un cassetto.
custodisco i ricordi come monetine, come scontrini, come fazzoletti; in disordine, sparsi per le tasche delle giacche, dei pantaloni, delle borse.
così distrattamente cammino o sono seduta in treno o guido ed esce un ricordo, solo per un movimento dell’anima, solo per un odore improvviso, solo per una voce, una luce.

come una monetina da una tasca, un pezzo di carta con gli appunti della spesa, una macchinina del topobambino.

Alessandra

Io sono Alessandra

"e scrivo e scrivo e ho molte altre virtù"; un blog come qualcosa da lasciare ai propri figli


emailTwitterFacebookLinkedInGoogle Plus

Comments

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *