percorsi

il topobambino sta seduto sulle scale al sole caldo e rigira tra le mani la cornetta di un telefono.
l’inseguirsi dei dentini che spuntano aumenta la salivazione e ogni volta che apre bocca per musicare versi lava la maglietta.

gli dico sorridendo "Pe’, mamma mia quanta bava!"

e lui "Vava… vava… va… ba … baba… baba… babà… papà!!!! papà!!"

vorrei seguire il corso dei suoi pensieri, delle sue assonanze, delle sue conquiste, da dentro la sua testolina.

Alessandra

Io sono Alessandra

"e scrivo e scrivo e ho molte altre virtù"; un blog come qualcosa da lasciare ai propri figli


emailTwitterFacebookLinkedInGoogle Plus

Comments

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *